Si sono svolte nei giorni scorsi a Milano le finali nazionali Gold di trampolino elastico per le categorie Allievi, Junior, Senior individuali e Synchro. Erano ben 110 gli atleti in gara più 30 coppie e fra questi erano presenti anche alcuni rappresentanti della Ginnastica Triestina, che nell’ultimo periodo si stanno togliendo buone soddisfazioni in questa emergente specialità.

Fra gli Allievi maschile prima fascia (8-9-10 anni) grandissimo risultato di Emanuele Freni, che si è classificato al 2° posto confermando di essere a tutti gli effetti una promessa nella disciplina grazie a due esercizi veramente ben eseguiti dal punto di vista stilistico. Nella stessa categoria 9° e 10° posto per Daniele Orlandi e Gabriele Bottizer, i più piccoli di età tra i maschi. I due giovanissimi atleti biancocelesti avevano già dato il meglio il giorno prima nella finale Synchro classificandosi secondi. Pur avendo presentato un esercizio più semplice dei loro rivali, hanno impressionato i giudici ed il pubblico per la loro precisione.

Fra gli Allievi 2, sempre maschile, si riconferma invece vicecampione italiano, come due anni fa a Brindisi, Kostantinos Dalampelas. Ha eseguito due ottimi esercizi, soprattutto quello libero, in cui ha inserito notevoli difficoltà che gli hanno garantito un coifficiente di 8,7 punti, fra i più alti di tutta la competizione considerando anche le categorie superiori. Ottimo anche l’8° posto conquistato da Martin Vascotto, esordiente questo anno nel circuito Gold.

Fra i Senior, seconda posizione anche per Tiziano Montenesi. Visibilmente emozionato e teso nella fase di riscaldamento, probabilmente anche per l’inserimento di nuovi salti e difficoltà nella seconda routine, ha saputo dominare il nervosismo in gara eseguendo due ottimi esercizi.

Fra gli altri risultati, infine, da segnalare, nelle Allieve 1, l’11° posto di Fara Trotta ed il 13° di Giovanna Altin; insieme si sono inoltre piazzate 12esime nel Synchro. Fra gli Junior 2, per concludere, 8° posto per Carlo Vespasiano.

Molto soddisfatto l’allenatore Luca Gherbaz: “I risultati hanno superato le mie aspettative; quattro secondi posti alle finali nazionali Gold sono un risultato di assoluto valore”.