Impegno milanese, nel week-end appena trascorso, per gli atleti del trampolino elastico tesserati con la Ginnastica Triestina. Gli alabardati hanno disputato nel capoluogo lombardo la seconda prova del campionato individuale Gold, la massima competizione italiana di categoria, valida come manifestazione interregionale per la cosiddetta “zona tecnica 1” (nord Italia), e la tappa del campionato synchro Gold, anch’esso interregionale e valevole per il settentrione.

La Sgt ha inanellato una lunga serie di risultati positivi. Ad iniziare dalla categoria Allieve 1, dove Sara Trotta ha chiuso al secondo posto e Giovanna Altin al terzo, per proseguire con le Allieve 2, anche se in questo caso Giorgia Debelis (11esima) e Marianna Bratina (14esima) hanno terminato un po’ più attardate. Sempre in ambito femminile, settima posizione per Sara Gherbaz fra le Junior 1 mentre l’exploit è arrivato fra gli Allievi 1, dove Emanuele Freni è salito sul gradino più alto del podio, seguito al quarto posto da Gabriele Bottizer ed al settimo da Daniele Orlandi. Fra gli Allievi 2 si conta invece l’ottava piazza di Martin Vascotto e la decima di Kostantinos Dalampelas, mentre fra gli Junior 1 Gioele Fattor ha chiuso settimo e fra gli Junior 2 Carlo Vespasiano ha ottenuto un bel bronzo, così come Tiziano Montenesi fra i Senior. Tutto questo per quanto riguarda il campionato individuale Gold. Per il synchro, invece, erano tre le coppie in gara: fra le Allieve Trotta ed Altin hanno terminato in sesta posizione mentre decisamente meglio è andata sia fra gli Allievi che fra gli Junior maschili con l’argento ottenuto rispettivamente da Orlandi/Bottizer e Vespasiano/Fattor.

Le note più positive, quindi, sono arrivate senz’altro da Freni che, nonostante un piccolo infortunio alla caviglia che l’ha tenuto lontano dalla palestra la settimana prima della kermesse, ha stretto i denti ed ha eseguito due ottimi esercizi aggiudicandosi la prova. Nella stessa categoria Bottizer e Orlandi si sono fatti sopraffare dall’emozione nell’esecuzione di un nuovo e complesso esercizio libero ma si sono riscattati ottimamente nella gara di sincronizzato, pur essendo i più piccoli in assoluto. In ambito femminile splendide news per Trotta, che bissa il secondo posto già ottenuto nella prima prova di un mese fa a Torino. Buoni riscontri anche per Altin, passata dall’ultima posizione in Piemonte al terzo posto di Milano, e per gli esordienti in Gold, Vascotto, Bratina, Debelis e Vespasiano, mentre per il “veterano” Montenesi il podio è ormai una conferma. Rammarico invece per le performance di Dalampelas, Fattor e Gherbaz, che, traditi dall’emozione, non sono riusciti a confermare il buon lavoro svolto in palestra.

Sotto ora con la preparazione per la prossima competizione nazionale, la Coppa Campioni, che vedrà Freni, Orlandi, Dalampelas e Montenesi, selezionati dal direttore tecnico nazionale, impegnati a Langhirano (Parma) a fine mese.