Sabato 4 gennaio grande terzo posto per Umberto Spanò a Londra nella seconda prova del circuito europeo master. La competizione era una delle quattro prove annuali che servono a decretare il vincitore della Coppa Europa e danno punti sia nel ranking europeo che italiano. Dopo aver preso il ritmo nel girone con 4 vittorie e due sconfitte, nella fase a eliminazione diretta lo schermidore biancoceleste ha messo in fila gli scalpi di Francois Lasson, Michel Deschamps e François Chartier prima di arrendersi, solo in semifinale, al forte Le Barbier. Il francese, atleta di caratura nazionale e che poi vincerà il circuito, è stato contenuto per tutto il primo tempo, terminato 3 a 3, per poi effettuare il sorpasso decisivo nel secondo. Rimane un risultato che, conquistato in una competizione con nomi di alto livello, dà lustro a tutta la sezione scherma della Ginnastica Triestina.