Si è conclusa ieri, domenica 7 aprile, la sesta ed ultima Prova Nazionale Master tenutasi a Foggia. Si tratta del circuito dedicato alle tre armi; una manifestazione che, assieme ai Campionati Italiani previsti il prossimo mese a Casale Monferrato ed agli Europei di Cognac, in Francia, contribuiranno a definire le convocazioni per i Mondiali Master del 2019 in programma al Cairo, in Egitto. Per la Ginnastica Triestina la kermesse pugliese ha confermato l’ottimo stato di forma della scherma biancoceleste, che ancora una volta ha raggiunto traguardi prestigiosi. Umberto Spanò, infatti, nella categoria 3 è salito sul secondo gradino del podio, una piacevole consuetudine per l’atleta alabardato.

Ma le buone notizie per la Sgt non si fermano qui. Fra le Under 14, infatti, Elena Sofia Teodori, dopo aver vinto la fase regionale del Trofeo Coni nel fioretto femminile Ragazze tenutosi a inizio marzo a Manzano, parteciperà a quella nazionale, dove rappresenterà il Friuli Venezia Giulia nella gara a squadre assieme ad altri tre atleti: Leonardo Triolo, Visnja Perin e Salvatore Pocchi dell’A.S.U.