Sabato 8 febbraio, nella European Cup U18 di Follonica, inizio della stagione internazionale 2020 per la classe U18, si è distinto con una buona prova Alessio De Luca. Nel giorno in cui Veronica Toniolo ha primeggiato nella categoria -52 kg, De Luca va a punteggio con un ottimo settimo posto nella categoria -50 kg, che ai blocchi di partenza vedeva 43 atleti a contendersi i quattro posti disponibili sul podio. Alessio supera l’olandese Vlasveld e lo spagnolo Cordoba, poi contro il forte russo Tsarev inizia dominando ma commette un errore che l’avversario sfrutta appieno mandando il biancoceleste ai recuperi. Qui De Luca inizia conducendo un grande incontro contro il napoletano Manferlotti, a cui marca un sonoro ippon ad una manciata di secondi dal termine. Ottima anche la sua prova contro il toscano Andreini che solo nell’overtime riesce a superarlo, dopo che Alessio aveva messo a segno diversi validi attacchi senza però riuscire ad ottenere il punto della vittoria.

“Il nostro atleta – ha proseguito Monica Barbieri – dimostra comunque di essere in continua crescita e di poter entrare nel circuito che conta. Ora servono ancora tanto duro lavoro e come sempre le giuste dosi di umiltà e determinazione per andare avanti”.

Meno fortunata la prova di Emma Stoppari (-48kg), appena rientrata dopo un lungo infortunio e fermata al primo incontro dall’olandese Beurskens, poi medaglia di bronzo.