In occasione della finale di Coppa Italia svoltasi a Novara il 17 giugno, Beatrice Musizza ha raggiunto i punti necessari per il conseguimento del grado di cintura nera 1°dan.

Beatrice è andata a Novara già vicinissima all’ambito traguardo, grazie alle ottime prestazioni fornite nelle competizioni dell’ultimo periodo. Unica rappresentante biancoceleste alla manifestazione, Beatrice ha saputo gestire con grande lucidità l’incontro che valeva i punti mancanti alla conquista dell’ambita cintura nera. A farne le spese la lombarda Dellagli che si è vista infliggere due sanzioni prima di subire lo strangolamento vincente.

Sconfitta dalla forte romana Ripandelli, l’infortunio di quest’ultima nell’incontro successivo le ha negato la possibilità del ripescaggio, ma Beatrice ha colto comunque l’obiettivo prefissato, frutto di un suo costante impegno che si è tramutato in una continua crescita tecnica e ancor più agonistica.

 

bea