Avvicinarsi al basket senza il pensiero di dover giocare una partita nel fine settimana, con allenamenti interamente in lingua inglese. La Ginnastica Triestina fa partire da questo anno sportivo un corso con due particolarità eccezionali: allenamenti svolti in inglese e non finalizzati a partecipare a un campionato. Dedicato a bambine e ragazze di età diverse, il corso coniuga, grazie a un’istruttrice madrelingua come Silvana Steidler, ex giocatrice e già istruttrice di minibasket, l’apprendimento delle basi del basket al miglioramento della conoscenza dell’inglese. Agli allenamenti (ogni mercoledì dalle 16.30 alle 17.30 nella Palestra A di Via della Ginnastica) ci sarà in qualità di supervisore anche Nello Laezza, Responsabile Tecnico della sezione minibasket della Ginnastica Triestina nonché ex giocatore di serie A. “Si tratta di un corso innovativo – spiega Laezza – perché tenuto in lingua inglese e privo di un agonismo esasperato, visto che non prevede la partecipazione a nessun campionato. Le lezioni, già partite a fine settembre, hanno vissuto un inizio incoraggiante: tutte le presenti agli Open Day hanno poi confermato il loro interesse iscrivendosi e ora ci piacerebbe ampliare il gruppo. Al momento le classi più presenti sono 2006, 2007 e 2008, ma trattandosi di un corso di base la fascia di età non è stringente, anzi abbiamo molta flessibilità. Il lavoro in palestra è accompagnato da grande entusiasmo, sono tutte bravissime. Mi è sempre piaciuto usare la lingua inglese, soprattutto il gergo tecnico del basket che ho affinato negli anni di massima serie stando a contatto con colleghi anglofoni. L’idea del del corso è nata attraverso la condivisione di idee, ne è scaturito questo progetto che ho approvato subito”.

Una bella notizia per chi vuole fare sport ma non si sente pronta a affrontare una partita.