Nel week end tre importanti medaglie di bronzo per i judoka della Ginnastica Triestina alla 25ª edizione del trofeo internazionale Alpe Adria a Lignano, 1ª tappa del circuito Grand Prix U18 ed U21 del 2020.

Sabato negli under 18 sale sul podio Alessio De Luca nei -50 kg. 5 incontri vinti ed una sconfitta, arrivata solo dopo un totale di 11’36” di tiratissimo incontro contro il toscano Andreini (testa di serie numero uno della categoria).

Domenica è stato il turno di Elisa Toniolo nei -63 kg: inizio in salita e percorso interrotto dall’atleta indiscutibilmente più titolata di tutta la competizione, la slovena campionessa d’Europa U21 Lia Ludvik. Contro di lei la judoka biancoceleste disputa comunque un ottimo incontro, poi mette in fila quattro autoritarie vittorie e conquista una meritatissima medaglia di bronzo.

Importante prestazione quella di Mark Rozac, alla prima gara negli under 21 e nei -100 kg nonché prima gara con passaporto italiano e da tesserato SGT. Una vittoria ed una sconfitta gli valgono i primi importanti punti nella ranking list nazionale in vista dei prossimi campionati italiani.