Domenica 14 aprile si è disputata l’ultima gara Silver della stagione per il settore Ginnastica Artistica Femminile, con la 2° prova individuale dei livelli LB ed LC organizzata alla Ginnastica Triestina. Buone le prove delle atlete biancocelesti, che si sono aggiudicate 4 ori, 6 argenti e 4 bronzi, in una gara a cui hanno partecipato – oltre che le ginnaste dell’Sgt – anche quelle del Carso Muggia 2000, dell’Artistica 81 e della Ginnastica Isonzo. Risultati dunque più che positivi per il sodalizio allenato dalle istruttrici Stacul, Toniatti, Cacciaguerra, Ferrazzo e Rismondo.

Nel livello LC, prime classificate Maja Comar (categoria Junior3) e Giulia Tomasi (Senior2), entrambe autrici di ottimi esercizi a tutti e quattro gli attrezzi. Solo quinta invece Laura Primosi, in una gara sfortunata con qualche errore di troppo.

Nel livello LB, tra le più grandi arriva un podio tutto biancoceleste: nella categoria Senior 1, prima Chiara Pison, seconda Silvia Calgaro, terza Giulia Passador; tra le Senior 2 primo posto invece Elisa Tacconi e secondo gradino per Alberta Nobile, tra le Junior 3 ottimo secondo posto di Anna Frascogna, oro per Katarina Selic e argento per Lara Spasenovic nelle Junior 2. Di un anno più giovane, Beatrice Bencich giunge 4°, a un passo dal podio, migliorando però di molto il risultato della prima prova e confermando i notevoli progressi che sta facendo questa ginnasta che è al primo anno nei corsi promozionali.

Passando alle più piccole, bravissima Stella Ferrazzo, terza tra le Allieve 3 in una gara molto competitiva. Anche le Allieve 2 hanno molto ben figurato: Alessia Stratta è arrivata seconda, Arianna Bencivenga terza e Alice Zanardi quarta, anche loro migliorando i risultati ottenuti nella prima prova.

Tra le bimbe di 8 anni invece confermano il podio ottenuto tre settimane prima sia Chiara Romano che Noemi Icardi (scambiando però i piazzamenti: questa volta Chiara seconda e Noemi terza). E un quinto e un sesto posto arrivano anche da Margherita Ivancich e Arianna Pitteri, che hanno gareggiato domenica per la prima volta nelle gare di questo livello (avevano gareggiato nelle gare a squadre di “LA”), modificando i loro esercizi in sole tre settimane e con l’aggiunta di elementi più difficili.