Il rinnovato Museo della Ginnastica Triestina aprirà, in via del tutto eccezionale, anche domenica 9 febbraio, in occasione di una visita guidata gratuita. Quella di domenica prossima sarà infatti una visita speciale: a guidare i presenti attraverso i cimeli carichi di ricordi della ultracentenaria società biancoceleste sarà il curatore del Museo, il Dr. Zeno Saracino. Appuntamento alle 10.30 nell’atrio storico, ora e luogo del ritrovo dopo il quale prenderà il via la visita guidata. I partecipanti godranno dell’accompagnamento di Saracino per tutta l’ora seguente, durante la quale la guida porrà l’accento in particolare sulla storia della scherma a Trieste, con attenzione verso gli esordi a fine Ottocento e inizio Novecento, avvalendosi di alcune testimonianze selezionate dall’archivio societario. La scelta non è casuale: negli stessi giorni infatti si svolgeranno due importanti competizioni di scherma, entrambe ospitate dalla SGT nella storica palestra A. Si tratta, sabato pomeriggio, della gara regionale dedicata alla categoria prime lame esordienti (2011\2012) e, domenica, della gara di qualificazione regionale assoluta di spada maschile e femminile.

La prenotazione, non obbligatoria, è tuttavia consigliabile vista la ridotta capienza del Museo, che può contenere fino a 20 persone, all’indirizzo curatore@societaginnasticatriestina.it.

Il museo è visitabile, sempre gratuitamente, ogni martedì e giovedì pomeriggio dalle 16 alle 19, previa prenotazione (in questo caso obbligatoria) inviando una mail a curatore@societaginnasticatriestina.it.