Nonostante la sospensione obbligatoria di tutte le attività sportive da Lunedì 9 Marzo sono partite tre iniziative per permettere agli atleti più piccoli di continuare a fare sport (in casa) divertendosi:

  • SGT GYM CHALLENGE”: Una serie di sfide per mettersi alla prova gareggiando con gli altri, ognuno a casa propria. Ogni mattina viene proposto un esercizio di potenziamento muscolare da ripetere più volte possibile in un determinato tempo, o una posizione di equilibrio da tenere per più tempo possibile, Chi ha piacere di fare l’esercizio ci manda in privato i risultati e alla sera pubblichiamo i vincitori. Le ginnaste vengono suddivise in tre categorie, in base all’età. A queste poi abbiamo aggiunto la categoria “genitori” viste le numerose richieste che ci sono giunte.

  • ‘’VIDEO DI PERCORSI ED ESERCIZI PER I PIU’ PICCOLI’’: Abbiamo notato il proliferare di tutorial su internet per fare ginnastica da casa, tutti però destinati ad adulti e adolescenti. Il nostro pensiero si è soffermato invece sui bambini della scuola d’infanzia e del nido (i nostri bimbi dei corsi “preparatori” e “babygym”, ma non solo). Leggevamo post di mamme che cercavano nuove idee per far divertire i bambini e abbiamo, quindi, pensato di creare dei video di esercizi, giochi e percorsi motori da poter fare in casa, utilizzando materiali facili da reperire come peluche, borracce, lego, palloncini, oltre a fogli di carta o cartoncini su cui disegnare per preparare home made pezzi di percorso. Quindi impegnando i bambini prima a “costruire” i pezzi mancanti e poi ad eseguire gli esercizi in movimento. I video sono ovviamente pubblici e hanno riscosso molto successo tra mamme anche di bambini non iscritti alla Società. Si tratta di spunti, che ogni bambino e ogni genitore può adattare e modificare, in base all’età, allo spazio, alla fantasia. Ma, a quanto pare dai commenti ricevuti, sono spunti molto utili.

  • ‘’GINNASTICA TUTTI ASSIEME’’: Ogni giorno alle 18.30: un video al giorno con esercizi ginnici da fare tutti contemporaneamente. Certamente non è la stessa cosa muoversi davanti allo schermo o muoversi in palestra, ma sapere che le tue compagne stanno facendo gli stessi esercizi proprio mentre li stai facendo tu, e vedere la tua allenatrice che li fa davanti a te, fa sentire tutti un po’ meno soli e isolati, in questo periodo in cui si devono evitare contatti e relazioni.iPiccy-collage