Venerdì 7 febbraio la Ginnastica Triestina è passata sul campo della Libertas Basket School, conquistando la dodicesima vittoria consecutiva e rimanendo al vertice in attesa, tra due settimane, di ricevere sul proprio parquet Cussignacco, per una gara spartiacque nel percorso delle biancocelesti. La conquista del referto rosa, contro un avversario che nel turno precedente aveva ceduto alle forti Tigrotte di soli 5 punti, non è stata per niente semplice. Anzi, le ragazze di coach Fuligno hanno sofferto da matti contro le friulane, che con una Lizzi da 22 punti hanno sfiorato il colpaccio, vincendo i primi tre quarti e presentandosi a 10’ dal termine avanti di 5. Nel frattempo, la gara si era fatta spigolosa e con una lotta a rimbalzo molto fisica sotto i tabelloni, dove le triestine soffrivano l’assenza per infortunio di Rosin. A farne le spese è stato…coach Fuligno, che dopo due tecnici è stato allontanato dal campo. L’ultimo periodo ha visto però i canestri trascinanti delle biancocelesti più esperte, con Cigliani (9 pt, 2\4 da due, 1\4 da tre e 4 palle recuperate) e Valeri (15 pt, 2/6 da due, 3/7 da tre, 2 rimbalzi, 4 palle recuperate più un assist), e la concretezza di Nardella (9 pt, 5 rimbalzi, 8 recuperi e un assist) e Zacchigna (8 pt e 6 rimbalzi). Il 5-17 e la vittoria finale maturata dimostrano una reazione caparbia e orgogliosa di un gruppo che ha confezionato 10’ da vere leonesse.

 

 

“I primi due tempi e mezzo della partita -ha commentato coach Fuligno –

rispecchiano la scarsa intensità e concentrazione degli allenamenti della settimana.

La nostra superficialità permette alle giovani avversarie di imporsi facendo valere le loro caratteristiche fisiche: centimetri e possanza vicino a canestro.

Subiamo e non reagiamo…poi la partita diventa ruvida e purtroppo, o per fortuna, sono stato espulso (giustamente) per aver manifestato il mio dissenso a diversi falli non fischiati.

Tant’è che la scintilla nelle ragazze arriva e recuperiamo il gap con i canestri di capitan Valeri e Cigliani.

La grinta delle ragazze si materializza tenacemente con Nardella e Ciotola a pressare a tutto campo recuperando palloni, Zacchigna e Puzzer a lottare sotto i tabelloni.

Anche dopo l’uscita per falli di Bassi, utilissima alla causa, le ragazze dimostrano maturità e buona condizione fisica mantenendo e gestendo un quarto periodo perfetto.

Buon apporto anche da Cristofaro e pochi minuti per la rientrante Città”.

 

 

Il prossimo confronto della SGT sarà sabato 15 febbraio contro Cosatto Legno U20 F, a Codroipo (palla a due al Palazzetto dello sport, alle 19.00)

 

 

 

Libertas Basket School Ud 47 – SGT 54

9-8 23-19 42-37 47-54

9-8 14-11 19-18 5-17

 

 

Zacchigna 8

Ciotola 4

Prodan n.e.

Bassi 7

Cristofaro

Valeri 15

Cigliani 9

Puzzer 2

Città

Nardella

Totale: 54

TL 7\13, T2 13\40 , T3 7\24, RD 11, RA 5, PP 17, PR 27, AS 2, FF 15

 

 

 

Serie C. LBS U20

Seye 4

Lizzi 22

Condolo 2

Pezzella 3 (1 tripla)

Buttazzoni 8

Thiam 5

Cantoni ne

Liussi 1

Gianvito ne

Tomada 2

Brunisso.

Totali di squadra TL 13 /17 FF 20

All. Salvio.