il bilancio della spedizione della sezione ginnastica artistica maschile ai campionati italiani individuali e a squadre silver di Rimini 2018 è sicuramente positivo con un bottino di: 3 medaglie d’oro, 2 argenti e 4 bronzi a cui si aggiungono numerosi piazzamenti importanti.
Nei padiglioni della fiera di Rimini sono scesi, nei vari campi gara allestiti, quasi 19.000 atleti provenienti da tutta Italia in 10 giorni di gare a ritmo serratissimo.
La delegazione della SGT era composta dai tecnici Fabrizio Mezzetti e Simone Iona e da 16 atleti, che si sono alternati nelle competizioni in diversi tipi di gare.
Iniziamo con i medagliati: il veterano Vescia Matteo si porta a casa 2 ori e 1 argento nei seniores, a pochissimo dal triplete.
Tommaso Kovacic 1 oro alle parallele e un argento agli anelli nella categoria junior 1, cui si aggiunge un 4° posto al cavallo con maniglie.
Un bronzo a testa per Santagati Lorenzo ( individuale allievi LC),per Leonardo Scarel alle parallele ( junior 1 e 4° al volteggio) e Filippo Zoppolato al volteggio ( junior 2).
Il 4° bronzo per i biancocelesti è frutto della squadra LA open composta da : Freni Emanuele, Federico Bastiani e Giulio Marino.
Altri risultati di rilievo sono giunti dalle squadre allievi LC ( Nemanja Stevic, Santagati Lorenzo, Nicolò Mulè e Giosuè Icardi) con un 8° posto; dalla squadra LB open ( Matteo Sossa, Delconte Federico e Gabriele Bregant) 11^ piazza; Nicolò Mulè 6° individuale. Ha ben figurato nella delegazione SGT anche Franchi Gioele nella categoria junior.
Il tecnico Mezzetti commenta: “ siamo contenti di alcuni risultati e un po’ delusi da medaglie sfiorate, ma il livello tecnico delle gare è migliorato rispetto lo scorso anno. Sono particolarmente felice per Tommaso , che si è preso una bella soddisfazione, dopo un anno difficile causa un brutto infortunio al ginocchio.”
Iona “ peccato per i più piccoli della delegazione si poteva fare qualcosa di più, spero serva da esperienza per gli impegni futuri. Bene alcuni atleti provenienti dai corsi di base ed inseriti quest’anno nell’agonismo… scelte azzeccate!”
Ora tutti a sudare in palestra per preparare la prossima stagione agonistica che partirà da settembre.
parte della delegazione GAM a Rimini

parte della delegazione GAM a Rimini

 

Tommaso Kovacich (1° parallele e 2° anelli) e Leonardo Scarel (3° parallele)

Tommaso Kovacich (1° parallele e 2° anelli) e Leonardo Scarel (3° parallele)